Recital di Giulia Contaldo
Data: Domenica, 15 settembre @ 00:00:00 CEST
Argomento: Suoni di Lucca


Il quarto concerto della undicesima edizione della rassegna "Suoni di Lucca" a Palazzo Pfanner vedrà protagonista la pianista Giulia Contaldo

Musiche di:
Debussy, Beethoven, Chopin, Listz

Il concerto si terrà Domenica 22 settembre 2019 alle ore 21,00 a Palazzo Pfanner, via degli Asili 33 Lucca
Alla fine del concerto sarà offerta, ai gentili intervenuti, una degustazione del tipico liquore lucchese “LA BIADINA DI TISTA”

Ingresso al concerto € 7,00

Per info 3896666693 – 3386049990 – 0583/954029

Giulia Contaldo
si è diplomata con il massimo dei voti e la lode nella classe di Giovanna Prestia al Conservatorio “Luigi Cherubini” di Firenze dove ha anche ottenuto il Diploma Accademico di Secondo Livello con lode e menzione d’onore. Dal 2012 studia all’Accademia Pianistica Internazionale di Imola sotto la guida di Jin Ju. Attualmente frequenta l'Advanced Post Graduate Diploma in piano solo performance presso la Royal Northern College of Music. Con la violinista Sara Pastine frequenta il postmaster di musica da camera alla Universität für Musik und Darstellende Kunst Wien sotto la guida di Stefan Mendl (Wiener Klavier Trio), Peter Schuhmayer, Johannes Meissl (Artis Quartet). Si è distinta con successo in numerosi concorsi pianistici nazionali ed internazionali, tra i quali Premio speciale “Beethoven” offerto dal M° Andrea Lucchesini (migliore esecuzione di una sonata di Beethoven) al Concorso “Premio Crescendo – Città di Firenze”, Primo Premio assoluto e ‘Premio Sestri Levante’ (vincitrice assoluta del concorso) al 28° “Concorso Nazionale J.S. Bach di Sestri Levante”, vincitrice del “XV Concorso Pianistico Internazionale Maria Giubilei” (borsa di studio per il Mozarteum Sommerakademie), del “Concorso Internazionale Paolo Zuccotti”, 5° premio Concorso internazionale “Prémio Internacional de Piano Figueira da Foz”, 2° Premio Concorso Pianistico Internazionale Massarosa”. Dal 2016 suona in duo con la violinista Sara Pastine con la quale ha vinto il Concorso “A. Burri” organizzato dal Festival delle Nazioni di Città di Castello e il Concorso Internazionale di Musica da Camera “M. Antonelli” di Latina. Nel 2018 il duo vince una borsa di studio in palio al 32° Concours de Musique de Chambre “Musique d’Ensemble” organizzato dalla FNAPEC di Parigi e risulta uno dei vincitori del Bando “Giovanni Guglielmo”, organizzato dagli Amici della Musica di Padova e del “OnStage International Competition”. Recentemente il duo ha suonato in trio con Bruno Giuranna. Si è esibita in varie manifestazioni musicali e concerti in qualità di solista e in formazione cameristica in diverse città di Italia e all’estero. Nel 2015 ha suonato da solista il Concerto no.1 di Beethoven con l’Orchestra del Carmine di Firenze e al Teatro Verdi di Firenze è stata solista nella Fantasia Corale op. 80 di Beethoven con l’orchestra e il coro del Conservatorio Luigi Cherubini di Firenze. Ha eseguito il Concerto no. 1 di Beethoven con la Giovane Orchestra di Abruzzo diretta dal M° Pasquale Veleno presso Canzano (Teramo) e nel 2017 ha eseguito il Concerto di Schumann con l’Orchestra del Conservatorio di Firenze presso il Teatro Verdi di Firenze. Ha partecipato, inoltre, a masterclasses e lezioni di Bruno Canino, Boaz Sharon (Boston University, Tanglewood Institute), Lilya Zilberstein (Accademia Chigiana), Kathryn Stott, Boris Bermann, Alexander Kobrin, Benedetto Lupo. È stata pianista dell' Orchestra Giovanile Italiana e ha collaborato con la Compagnia di Danza di Virgilio Sieni nello spettacolo “Prèlude à l'apres-midi d' un Faune” presso il Teatro della Pergola (Firenze). Ha insegnato pianoforte alla Florence University of the Arts.





Questo Articolo proviene da Orchestra da Camera Luigi Boccherini
http://www.orchestraluigiboccherini.it

L'URL per questo articolo è:
http://www.orchestraluigiboccherini.it/modules.php?name=News&file=article&sid=157