Quintetti con chitarra e con due Violoncelli
Data: Domenica, 24 settembre @ 00:00:00 CEST
Argomento: Suoni di Lucca


Il quinto e ultimo concerto della nona edizione della rassegna "Suoni di Lucca" a Palazzo Pfanner sarà un concerto dedicato a Luigi Boccherini e ai Quintetti con chitarra e con due Violoncelli.
Giampaolo Bandini (chitarra), Luca Celoni e Enrico Bernini (violini), Angela Paola Landi (viola), Paolo Ognissanti e Carlo Benvenuti (violoncelli)
Musiche di: L. Boccherini

Il concerto si terrà Giovedì 28 settembre 2017 alle ore 21,15 a Palzzo Pfanner, via degli Asili 33 Lucca
Alla fine del concerto sarà offerta, ai gentili intervenuti, una degustazione del tipico liquore lucchese “LA BIADINA DI TISTA”

Ingresso al concerto € 7,00

Per info 3288446995 – 3386049990 – 0583/954029

Giampaolo Bandini è oggi considerato tra i migliori chitarristi italiani sulla scena internazio- nale. Nel 2003 ha infatti ricevuto dai lettori del magazine “Guitart” la nomination come miglior chitarrista italiano dell’anno. Brillantemente diplomatosi con il massimo dei voti a soli diciannove anni, deve la sua formazione musicale al M° Giovanni Puddu. Sul versante cameristico si è forma- to presso la prestigiosa Accademia Pianistica di Imola studiando con musicisti quali Pier Narciso Masi, Alexander Lonquich, Dario De Rosa, Maureen Jones e Franco Gulli, ottenendo il Diploma Master come miglior complesso cameristico. Giampaolo Bandini è stato componente dell’unico duo di chitarre riuscito ad entrare nell’albo d’oro dei più prestigiosi concorsi nazionali e interna- zionali di musica da camera, riportando in ogni occasione il 1° premio assoluto. Dal 1990 è ospite, sia come solista che in varie formazioni cameristiche, delle più importanti istituzioni concertistiche italiane ed estere. Collabora stabilmente con artisti del calibro di Massimo Quarta, Danilo Rossi, Enrico Bronzi, I Virtuosi di Mosca, Quartetto d’archi della Scala, Trio di Parma e molti altri. Attualmente è docente di chitarra e musica da camera presso l’Accademia Musicale del Te- atro Cinghio di Parma, presso gli Istituti Musicali di alta formazione “L.Boccherini” di Lucca e “R.Franci” di Siena e presso i corsi estivi dei Festival di Portogruaro e Gubbio. Suona su una chitarra realizzata appositamente per lui dal Maestro liutaio Antonino Scandurra. I “Solisti dell’Orchestra da Camera Luigi Boccherini” sono una formazione flessibile di musicisti nata in seno all’omonima Orchestra con l’intento di fare musica in vari ensemble, mirando ad un affiatamento e ad una sinergia musicale e strumen- tale sempre maggiore. Partecipando all’attività dell’orchestra, nata nel 1995 dalla volontà di un gruppo di musicisti diplo- mati presso l’omonimo Istituto Musicale di Lucca, “I Solisti” hanno collaborato con ottimi strumentisti e direttori di fama internazionale come Rocco Filippini, Massimo Quarta, Pietro Rigacci, Cristiano Rossi, Felice Cusano, Mario Ancillotti, Claudio Brizzi, Leonardo Bartelloni, Oscar Creus Otrola, Jerzy Salwarowsky, Andrea Nannoni e Andrea Tacchi ricevendo ottimi consensi di pubblico e di critica.





Questo Articolo proviene da Orchestra da Camera Luigi Boccherini
http://www.orchestraluigiboccherini.it

L'URL per questo articolo è:
http://www.orchestraluigiboccherini.it/modules.php?name=News&file=article&sid=137